arbol

Arbol, piattaforma globale di soluzioni per il rischio climatico, ha annunciato la costituzione di Climate Risk Insurance Company, compagnia assicurativa captive dedicata alla gestione del rischio climatico. Con sede nel Connecticut, la società mira ad aiutare le aziende a gestire una serie di rischi climatici, come temperatura, precipitazioni e tempeste.

Che cosa fa Arbol

Fondata nel 2018, Arbol è una piattaforma globale di copertura del rischio climatico e una fintech che offre soluzioni a servizio completo per qualsiasi azienda che desideri analizzare, gestire e trasferire il rischio climatico. I prodotti Arbol offrono una copertura parametrica che paga sulla base di dati oggettivi, piuttosto che sulla valutazione soggettiva della perdita. L’anno scorso, Arbol ha lanciato Captive+Parametric, soluzione che permette alle aziende di trasferire i rischi climatici in compagnie captive utilizzando un’architettura parametrica. Il programma consente alle aziende di sfruttare tutti gli strumenti e i servizi disponibili nell’ecosistema Arbol, inclusa una piattaforma di dati climatici dedicata (dClimate), strumenti proprietari di strutturazione e determinazione dei prezzi e capacità dedicata non tradizionale.

“Arbol fornisce un servizio completo, una soluzione di trasferimento e gestione del rischio end-to-end per la gestione dei rischi climatici utilizzando una piattaforma basata sulla tecnologia e sui dati”, ha affermato Hong Guo, Chief Insurance Officer di Arbol. “La costituzione di Climate Risk Insurance Company estende ulteriormente i servizi di Arbol verso la conservazione e la gestione del rischio climatico. Siamo entusiasti della nostra capacità di aiutare le aziende a rendere operativo il loro processo di gestione del rischio climatico utilizzando la nostra suite completa di servizi, strumenti e prodotti”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech