axa italia

Axa ha annunciato i risultati del primo semestre 2022. La compagnia francese ha chiuso con un utile netto di 4,1 miliardi di euro, in aumento del 3% rispetto ai 3,99 miliardi dell’anno precedente. Inoltre, la società ha annunciato un’operazione di buyback del valore di 1 miliardo di euro.

“Axa ha realizzato una performance ottima nel primo semestre del 2022, dimostrando la forza del nostro modello nonostante un contesto economico complesso – ha dichiarato Thomas Buberl, Ceo di Axa – Il Gruppo ha registrato un aumento dell’utile per azione sottostante del +11%, guidato da una forte crescita organica in tutti i rami. Axa è pronta ad affrontare questo ambiente più volatile, grazie agli sforzi collettivi e all’impegno di tutti i nostri dipendenti, agenti e partner, e alla continua fiducia dei nostri clienti”.

Secondo quanto ha affermato il Gruppo francese in un comunicato stampa, il risultato positivo è stato raggiunto “grazie a maggiori ricavi da aree come l’assicurazione sanitaria, che hanno superato l’impatto finanziario della guerra in Ucraina”. Al 30 giugno 2022 il coefficiente di Sovency II si è attestato al 227%, con un aumento di 10 punti rispetto al 31 dicembre 2021. Il rapporto di indebitamento risulta pari al 26,9%, in aumento di 0,5 punti rispetto al 31 dicembre dello scorso anno, principalmente per effetto dell’emissione di due debiti subordinati per un importo complessivo di 2,5 miliardi di euro, in parte compensati dal rimborso dei debiti di Axa e Axa XL per un importo complessivo di 1,7 miliardi di euro. Infine, il Roe si attesta al 15,8%, in aumento di 1,1 punti rispetto al 31 dicembre 2021.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech