YuLife, insurtech

L’insurtech inglese che offre assicurazioni vita YuLife ha recentemente annunciato la chiusura del suo ultimo round di investimenti di serie C. La società ha ottenuto 120 milioni di dollari portando così il finanziamento totale a oltre 206 milioni di dollari. La raccolta di capitale è stata guidata da Dai-ichi Life Holdings con la partecipazione di altri investitori esistenti. Grazie al capitale raccolto l’insurtech mira a espandersi in nuovi mercati e ad ampliare la sua suite di prodotti assicurativi.

Cosa fa YuLife

Fondata nel 2016 con sede a Londra, la società ha sviluppato un’app interattiva che consente agli assicurati YuLife di guadagnare delle monete virtuali intitolate YuCoin ogni volta che completano una delle attività quotidiane che mirano a migliorare il loro benessere psicofisico. Attraverso le monete virtuali gli assicurati possono acquistare regali per gli amici, la famiglia, o per se stessi oppure donarli in beneficenza. Sul fronte sostenibilità l’insurtech grazie agli YuCoin donati si impegna a piantare alberi.

“L’assicurazione ha il potenziale per realizzare benessere sociale – ha affermato Sammy Rubin, Ceo e fondatore di YuLife – Il nostro prodotto è in grado creare un profondo allineamento di interessi tra compagnia, azienda e singolo individuo. Come società crediamo che il benessere debba essere olistico e ci impegniamo a costruire un marchio globale di servizi finanziari capace di cambiare la vita di milioni di persone in tutto il mondo. In un periodo di crescente pressione finanziaria, l’assicurazione svolge un ruolo di supporto fondamentale”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech