Generali

Stefano Marsaglia entra in quota indipendente nel consiglio di amministrazione di Generali prendendo il posto del dimissionario Francesco Gaetano Caltagirone. Ad annunciarlo è la compagnia in una nota affermando che Marsaglia è stato “nominato a maggioranza per cooptazione” con il solo dissenso dei consiglieri Marina Brogi e Flavio Cattaneo, entrambi rappresentanti della lista Caltagirone.

In precedenza il cda aveva esaminato i vari candidati inseriti nella lista presentata all’assemblea degli azionisti del 29 aprile 2022. Dopo aver, a maggioranza e con il dissenso dei due rappresentanti della lista Caltagirone, Brogi e Cattaneo, preso atto preso atto dell’indisponibilità di Claudio Costamagna e definito “privo di requisiti” Luciano Cirinnà, il cda ha iniziato le votazioni rispettivamente per Alberto Cribiore, Maria Varsellona, Paola Schwizer e Andrea Scrosati. Ciascuna delle votazioni si è conclusa con il voto favorevole della maggioranza ma nessuna nomina è stata perfezionata perchè tutti i candidati avevano condizionato la loro accettazione dell’incarico ad un voto unanime, come già successo con la candidata Roberta Neri.

Nato a Torino, Stefano Marsaglia, 67 anni, è stato top manager in Rothschild, Barclays e Mediobanca. È attualmente Ceo di Azzurra Capital, società di private equity ed è membro dell’advisory board di Afiniti, multinazionale attiva nel campo dell’AI.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech