startup insurtech, crif

All Well, Lami, SaferPlaces, Tito il perito, SaveBiking, TrueScreen e Coverzen. Sono le otto startup assicurative selezionate durante la copetizione IIA Factor che si contenderanno lo scettro di insurtech dell’anno all’Italian Insurtech Summit del 23 settembre. La realtà vincitrice riceverà in premio un percorso di accelerazione della durata di 12 mesi sostenuto da Italian Insurtech Association. Il vincitore verrà decretato dalla giuria composta da Matteo Rizzi, imprenditore con due decenni di esperienza nei servizi finanziari e venture capital, oltre che autore di The FinTech Revolution e Talenti & Ribelli e co-founder di FTSGroup.eu.

“Qualunque sia l’esito della finale di settembre, siamo veramente entusiasti della risposta che abbiamo avuto da parte delle startup in questa prima edizione di IIA Factor. Abbiamo avuto modo di incontrare molte realtà interessanti, che siamo convinti potranno aiutare il settore assicurativo a evolvere e acquisire sempre maggiori competenze nel digitale. L’unica strada per non essere superati dalla concorrenza delle big straniere.” dichiara Simone Ranucci Brandimarte, Presidente e co-fondatore di IIA, che aggiunge: “E’ importante portare avanti la sinergia tra questi due mondi. Le idee e il coraggio ci sono, ma ora serve che anche il mercato capisca le potenzialità di queste startup e aiuti loro crescere, per far evolvere insieme tutto l’ecosistema assicurativo.”

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech