ESG_Climate, Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo Assicura ha premiato i vincitori del programmaIn Action ESG Climate“. La call for ideas, lanciata lo scorso aprile dalle compagnie vita della Divisione Insurance di Intesa Sanpaolo (Intesa Sanpaolo Vita, Intesa Sanpaolo Life, Fideuram Vita) in collaborazione con Intesa Sanpaolo Innovation Center, ha raccolto più di ottanta proposte da parte di pmi e startup. Le imprese partecipanti sono state premiate nel corso dell’evento “La transizione ecologica: una priorità per tutti” andato in scena il 7 luglio presso le Gallerie d’Italia di Milano.

Nicola Fioravanti (ad di Intesa Sanpaolo Vita e Responsabile della Divisione Insurance di Intesa Sanpaolo) ha consegnato i premi per un importo totale di 500 mila euro, volti alla realizzazione delle tre proposte che, al termine delle due fasi di selezione, sono state individuate dal comitato esaminatore come maggiormente innovative e rispettose dei criteri di sostenibilità e circolarità richiesti dall’iniziativa. “La nostra Divisione, in linea con il Piano d’Impresa e con le iniziative del Gruppo Intesa Sanpaolo, vuole contribuire all’accelerazione del PNRR e di tutte quelle idee che favoriscano l’innovazione, la sostenibilità e la svolta green – ha affermato Fioravanti – Siamo molto soddisfatti di aver promosso questo progetto, accolto con grande attenzione da numerosi imprenditori e che rappresenta un modo concreto per sostenere le aziende più innovative e lungimiranti.”

Le startup premiate

Le imprese che hanno partecipato all’iniziativa operano in diversi settori, come Cleantech, Smart Mobility, Fashion, Manufacturing e Construction ed hanno proposto progetti concentrati su soluzioni B2B e B2B2C. La startup 9-tech, che opera in ambito Cleantech, si è aggiudicata il primo premio da 250 mila euro, per il progetto che prevede l’introduzione sul mercato di un processo di smaltimento e riutilizzo di pannelli fotovoltaici esausti, recuperando materiali ad alto valore, tra cui silicio, rame e argento, per reimmetterli nelle diverse filiere produttive. Il secondo premio, da 150 mila euro, è stato ottenuto da Strategic BIM che, nel settore ICT/Real Estate, si focalizza sulla riduzione dei consumi energetici e dei costi di gestione di grandi immobili, attraverso simulazioni digitali in 3D degli edifici e dei loro impianti. Infine, il terzo premio da 100 mila euro è stato assegnato in ambito ICT al piano di Latitudo 40, che renderà più accessibile la lettura dei dati satellitari indicativi per la sostenibilità urbana, supportando le decisioni di intervento ambientale, in particolare rispetto alla quantità di Co2 assorbita da un’area verde.

Inoltre, per le tre imprese vincitrici è previsto un monitoraggio sull’andamento del piano di realizzazione, con una presentazione conclusiva entro dodici mesi al gruppo di lavoro della Divisione Insurance e di Intesa Sanpaolo Innovation Center, che ha sviluppato e seguito l’iniziativa. L’evento è stato anche occasione di dibattito sul tema della transizione ecologica nel contesto attuale, con gli interventi di Luca Mercalli (presidente della Società meteorologica italiana) e di Paolo Magri (vicepresidente dell’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale).

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech