Stoik, rischi informatici, cybersecurity

Stoïk, insurtech francese che combina copertura assicurativa e software di cybersecurity per proteggere le Pmi dagli attacchi informatici, ha completato un round di serie A da 11 milioni di euro. Il round, guidato da a16z, ha visto la partecipazione degli investitori esistenti Alven e Anthemis Group e di alcuni business angel tra cui Henri De Castries (ex Ceo di Axa) e Julian Teicke (Ceo di wefox). Con questo finanziamento la raccolta totale di Stoïk arriva a quasi 15 milioni di euro.

Fondata nel 2021 da Jules Veyrat, Alexandre Andreini, Nicolas Sayer e Philippe Mangematin, Stoik offre il suo servizio combinato (assicurazione informatica più software di cybersecurity) attraverso una rete di partner broker che utilizzano una piattaforma digitale dedicata.

Negli ultimi sei mesi Stoïk ha visto crescere il suo team da 12 a 28 dipendenti e prevede di raddoppiare la sua forza lavoro nel corso del prossimo anno, reclutando talenti da inserire nei reparti di vendita, cyber, marketing e prodotto. La società ha in agenda anche l’espansione in altri Paesi europei con nuovi prodotti assicurativi adattati alle normative locali.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech