rischi emergenti

Crypto assets, conseguenze del cambiamento climatico, infomatica quantistica. Sono questi alcuni dei rischi emergenti portati alla luce dall’ultimo report Sonar di Swiss Re, giunto alla sua decima edizione. “Una pandemia globale, conflitti geopolitici, inflazione in aumento e una crisi climatica inarrestabile: questi sono solo alcuni dei molti rischi che Sonar ha esaminato negli ultimi dieci anni e che si sono infine concretizzati – spiega Patrick Raaflaub, group chief risk officer di Swiss Re – Tuttavia, la ricerca di nuovi rischi non riguarda la previsione, ma la sensibilizzazione sui rischi che possono avere un impatto sulla società e prepararci di conseguenza”.

Crypto assets e informatica quantistica portano nuovi minacce all’interno del sistema finanziario globale

Nell’attuale sistema finanziario altamente dipendente dalla tecnologia, le criptovalute come Bitcoin ed Ether si sono affermate come potenziali sfidanti delle valute convenzionali. Accanto a queste nuove forme di valuta, sono emersi altri crypto assets. I token, ad esempio, consentono alle persone di acquistare rappresentazioni digitali di beni reali come opere d’arte o immobili. Possono essere scambiati e concedere al loro proprietario l’accesso a beni, prodotti o servizi. Al giorno d’oggi, un amante dell’arte può acquistare una frazione di Picasso. La proprietà fluida, la tassazione, le questioni normative e altri rischi relativi alle nuove classi di attività presentano agli assicuratori nuove sfide. Ad esempio, alcune risorse crittografiche sono implicitamente coperte da polizze property esistenti o polizze informatiche?

Anche la sicurezza della nuova economia finanziaria digitale si trova ad affrontare nuovi rischi. Con l’informatica quantistica, ad esempio, una nuova generazione di computer è sul punto di completare compiti ben oltre la portata delle macchine attuali. Queste tecnologie iper-intelligenti offrono vantaggi significativi: sofisticati modelli meteorologici, capacità avanzate di ricerca medica e analisi finanziarie. Con l’aumento della maturità, possono anche diventare una minaccia per i protocolli di sicurezza IT esistenti, violando potenzialmente le chiavi di crittografia standard utilizzate nelle comunicazioni online e nel trasferimento di dati.

Le conseguenze del cambiamento climatico

Swiss Re ha identificato la minaccia del cambiamento climatico già nel 1979. Più di 40 anni dopo, le conseguenze del rischio climatico sono molto presenti nella nostra vita quotidiana. Al di là di ciò che già vediamo, il cambiamento climatico crea una nuova generazione di rischi emergenti. Ad esempio lo scongelamento del permafrost, che copre un quarto dell’emisfero settentrionale, potrebbe non solo danneggiare le infrastrutture e accelerare i rischi climatici, ma anche rilasciare agenti patogeni portatori di malattie che sono stati congelati per decenni.

L’agricoltura è un’attività particolarmente suscettibile ai cambiamenti climatici, ma è anche un’area che sta lottando per ridurre il proprio contributo al riscaldamento globale. Le emissioni della produzione alimentare globale rappresentano circa il 31% delle emissioni totali di carbonio prodotte dall’uomo. La sfida per l’agricoltura è migliorare la produttività e nutrire più persone riducendo allo stesso tempo le emissioni. Gli assicuratori possono svolgere un ruolo fondamentale per una più rapida adozione e ampliamento delle pratiche agricole sostenibili offrendo soluzioni di copertura adeguate e facilitando un’agricoltura climaticamente intelligente e rigenerativa.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech