LoJack, SmartDealer

Mettere il dealer in condizione di supportare il driver prevenendo i malfunzionamenti della vettura attraverso un’attività di manutenzione predittiva e un’assistenza mirata nei momenti più critici. Sono queste le principali novità integrate in SmartDealer 4.0, la piattaforma telematica per i dealer ideata da LoJack. La soluzione, presentata in occasione dell’Automotive Dealer Day, promette di “rivoluzionare il rapporto del dealer con il cliente”.

Le novità della versione 4.0

Tre sono le principali novità inserite nella versione 4.0 della piattaforma. Il dealer potrà, ora, rilevare in tempo reale il malfunzionamento di un’auto, rilevando l’accensione della spia di guasto sul cruscotto della vettura stessa, e così contattare il cliente immediatamente per fissare un appuntamento e risolvere un problema che, se ignorato, potrebbe causare il fermo del veicolo. Inoltre, attraverso il collegamento all’Obdii, il dealer potrà verificare costantemente quanti chilometri restano da percorrere al veicolo prima della prossima manutenzione e avvisare per tempo il cliente per pianificare l’intervento. Infine, attraverso la piattaforma SmartDealer 4.0 il concessionario potrà organizzare al meglio e in modo mirato efficaci campagne promozionali e azioni di marketing diretto, che i driver visualizzeranno grazie all’App LoJack Connect.

“Con SmartDealer 4.0 offriamo la possibilità ai concessionari di avere accesso in tempo reale a molteplici informazioni relative alla vita quotidiana del veicolo, utili per offrire tempestivamente indicazioni ed eventualmente l’assistenza necessaria al cliente generando ingressi nel proprio service – ha dichiarato Nicola Mannari, sr sales director di LoJack Italia – Grazie alle nuove funzionalità messe a punto sulla piattaforma, il dealer può oggi svolgere un ruolo chiave per garantire la sicurezza dell’auto anche dopo la vendita, personalizzando al meglio il rapporto con il singolo cliente e attivando un dialogo mirato sulle sue reali esigenze del momento, addirittura prevenendo l’accensione delle spie sul cruscotto e quindi il malfunzionamento della vettura”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI 

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech