CoverGo

CoverGo, piattaforma assicurativa SAAS no-code, ha annunciato di aver raccolto 15 milioni di dollari in un round di finanziamento di serie A guidato da SemperVirens VC. Al round hanno partecipato diversi venture capital statunitensi, tra cui SixThirty, Tribeca Early Stage Partners e Fresco Capital. Tra gli investitori strategici ci sono il gruppo assicurativo panafricano Old Mutual, il gruppo assicurativo asiatico Asia Financial Holdings, l’assicuratore canadese XN Worldwide Insurance (parte del gruppo Henner) e il fondo assicurativo mediorientale e africano Noria Capital. Anche gli investitori insurtech esistenti hanno partecipato al round.

A seguito dell’investimento, Caribou Honig, general partner di SemperVirens, noto anche per essere il fondatore di una delle più grandi conferenze mondiali sull’insurtech InsureTech Connect, entrerà nel cda di CoverGo come osservatore.

Fondata nel 2017, CoverGo ha realizzato una piattaforma assicurativa senza codice completamente configurabile e modulare che permette la distribuzione omnicanale delle polizze e l’automatizzazione dei processi di sinistro. Tra le compagnie clienti di CoverGo ci sono Axa, Msig e Dai-ichi Life. Il capitale raccolto verrà utilizzato per sostenere l’espansione internazionale della società, sviluppare la rete di partner e far crescere i team di vendita e ingegneria negli Stati Uniti e nell’Asia-Pacifico.

“Ci sono solo una manciata di tecnologie che stanno trasformando in modo significativo il settore assicurativo e il no-code è tra queste”, ha affermato Caribou Honig. “La piattaforma di nuova generazione di CoverGo offre alle compagnie un mix imbattibile di velocità di commercializzazione, risparmio sui costi e sicurezza”.

“Le compagnie assicurative si rendono conto ora più che mai che lo sviluppo IT personalizzato è troppo lento e costoso, mentre i pacchetti software standard non possono soddisfare le mutevoli esigenze dei prodotti e dei clienti. Questo è il motivo per cui assistiamo a una rapida crescita della domanda in tutto il mondo per una una piattaforma no-code configurabile che consente alle aziende di essere agili e rimanere rilevanti nel mondo che cambia”, ha affermato Tomas Holub, Ceo e fondatore di CoverGo. “Il nuovo finanziamento e il mix unico di investitori assicurativi strategici contribuiranno ad accelerare l’adozione di CoverGo da parte delle compagnie assicurative a livello globale”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech
Dati Insurtech