welfare aziendale

Il Gruppo Assimoco ha annunciato di aver guadagnato 10 posizioni rispetto al 2021 nella classifica “Best place to work” stilata da Great place to work. La compagnia ha conquistato il sesto posto nella classifica 2022 della categoria aziende medie (150-499 dipendenti). Secondo i dati emersi dal questionario somministrato da Great place to work ai dipendenti della compagnia il 91% delle persone che lavorano in Assimoco considera la realtà un “best place to work”. I punti di forza alla base di questo dato sono diversi, tra cui: la fiducia nel management, la conciliazione dei tempi di lavoro e vita privata, l’autonomia e l’innovazione e la customer excellence.

“La nostra organizzazione rivede ed evolve costantemente i suoi programmi e i suoi processi per garantire un ambiente che promuove l’inclusione, l’equità, l’uguaglianza di genere e l’empowerment femminile – ha spiegato Ruggero Frecchiami, direttore generale del Gruppo Assimoco – L’indagine ci aiuta, di anno in anno, ad affrontare anche cambiamenti all’interno dell’organizzazione in un’ottica di maggiore soddisfazione delle persone, che per noi è un fattore decisamente strategico”.

“Abbiamo debuttato nella classifica Best place to work con l’edizione del 2015 – ha aggiunto Tiziano Merlini, responsabile sviluppo persone e organizzazioni del Gruppo Assimoco – Se c’è una cosa che abbiamo imparato in tutti questi anni è che esiste una grande necessità di manutenzione rispetto allo sviluppo delle persone nell’organizzazione e se trascuriamo qualche aspetto abbiamo quasi immediatamente un ritorno negativo. Questa riflessione ci mantiene attenti ed equilibrati e fa sì che la struttura delle risorse umane lavori costantemente, assieme a ciascuna area di governo, per migliorare ed eliminare le eventuali criticità”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech