nubank, fintech

La fintech brasiliana Nubank ha annunciato di aver ricevuto 650 milioni di dollari tramite una linea di credito che sarà investita nei mercati messicano e colombiano, dove la società opera con il nome “Nu”. I fondi provengono da una linea di credito triennale in valuta locale finanziata da Morgan Stanley, Citigroup, Goldman Sachs e Hsbc, sottoscrittori dell’IPO di Nubank del dicembre 2021, in cui la società ha raccolto circa 2,8 miliardi di dollari. “La rapida crescita che abbiamo visto in Messico e Colombia ha superato le nostre aspettative più ambiziose – ha affermato David Vélez, Ceo e fondatore di Nubank – Questo finanziamento riflette la fiducia che gli investitori e gli azionisti chiave hanno nel nostro modello di business e nel nostro potenziale di crescita. Grazie a questi fondi raddoppieremo il nostro impegno in Messico e Colombia per continuare a crescere e generare un impatto locale positivo attraverso l’inclusione finanziaria di milioni di latinoamericani”.

In una nota la digital bank ha spiegato che il finanziamento sarà investito in tre aree principali: sviluppo tecnologico e innovazione di prodotto, crescita della base di clienti e attrazione dei migliori talenti della regione.

Nubank, la crescita in America Latina

Fondata nel 2013 in Brasile, Nubank ha iniziato la sua strategia di internazionalizzazione tre anni fa con il lancio della sua attività in Messico nel 2019 e successivamente in Colombia nel 2020. Oggi conta circa 54 milioni di clienti a livello regionale ed in Messico è la principale emittente di carte di credito.

I mercati messicano e colombiano sono estremamente strategici per l’azienda. Insieme al Brasile, il terzo paese in cui opera Nubank, rappresentano il 60% del PIL e della popolazione dell’America Latina.

Avendo emesso le prime carte di credito in Messico nel 2020, la società aveva già 1,4 milioni di clienti alla fine del 2021, con una crescita del 1.243% anno su anno e rendendola uno dei maggiori emittenti di carte di credito del paese.

Alla fine del 2021 e a soli 11 mesi dalla consegna della prima carta, Nu aveva già 114.000 clienti in Colombia, con un aumento di quasi tre volte nell’ultimo trimestre dell’anno. Nel paese, Nu sta lavorando alla costruzione di un centro di ingegneria, prodotto e scienza dei dati, con l’obiettivo di sviluppare la prossima generazione di servizi finanziari nel paese.

Nubank, la partnership con Chubb

In Brasile Nubank ha all’attivo una partnership con Chubb con cui ha lanciato una polizza assicurativa vita digitale.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech
Dati Insurtech