investimenti insurtech

Nel 2021 gli investimenti insurtech hanno toccato un nuovo massimo con 14,4 miliardi di dollari raccolti e spalmati su 664 operazioni, in aumento dell’87% rispetto al 2020. È quanto emerge dal report State of InsurTech realizzato dalla società di consulenza Bcg. I maggiori beneficiari della raccolta sono stati gli assicuratori digitali come Acko (255 milioni di dollari in round di serie D), Bolttech (210 milioni di dollari in round di serie A) e Digit (200 milioni di dollari in round di serie C).

Per quanto riguarda il ramo danni, le insurtech che hanno visto una crescita importante dei finanziamenti rispetto agli anni precedenti, sono quelle che offrono assicurazioni informatiche come Coalition (205 milioni di dollari in round di serie E+), At-Bay (185 milioni di dollari in round di serie D) e quelle che offrono soluzioni per le Pmi come Next Insurance (250 milioni di dollari in round di serie E+). Nel ramo vita da segnalare i round di Ethos (300 milioni di dollari in round di serie D) e Ladder (100 milioni di dollari in round di serie D). Metà dei finanziamenti insurtech del 2021 sono stati effettuati in round di serie C+ (7,6 miliardi di dollari raccolti attraverso 27 mega-round).

Regione Emea, boom di finanziamenti insurtech

Quasi tutte le regioni – Americhe, Emea e Apac – hanno visto una crescita dei finanziamenti. L’aumento maggiore lo ha registrato la regione Emea con una crescita anno su anno del 137% grazie ai mega round di Wefox (650 milioni di dollari in round di serie C), Alan (222 milioni di dollari in round di serie D) e Zego (150 milioni di dollari in round di serie C). Tuttavia a far ancora la parte del leone sono le insurtech d’oltreoceano, la cui raccolta di finanziamenti rappresenta il 62% del totale.

investimenti insurtech 2021, bcg

Le insurtech in Borsa deludono

Il 2021 è stato l’anno delle Ipo insurtech. Ben sette player si sono quotati raccogliendo 4,5 miliardi di dollari (Oscar, Farmers Edge, Bright, Doma, Waterdrop, Hippo, PolicyBazaar). Tuttavia la performance non è stata in linea con le attese le insurtech quotate in borsa hanno infatti registrato un calo medio di circa l’80% rispetto al loro benchmark negli ultimi 12 mesi.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech
Dati Insurtech