Win e HDI

Nello cornice museale della Fondazione Querini e Stampalia, HDI Assicurazioni ha presentato la nuova strategia e l’assetto organizzativo della società ad una platea di oltre 90 broker del network WinWholesale Insurtech Network.

Win è per HDI Assicurazioni un progetto centrale – ha affermato Giuseppe Mamone, responsabile commerciale canali diretti di HDI Assicurazioni – I broker del network, con il loro approccio consulenziale, sono i professionisti che possono intercettare al meglio l’accresciuto bisogno assicurativo delle Pmi anche a seguito della pandemia”.

Nel corso dell’evento la compagnia, già partner di Win, ha ribadito il suo interesse ad una collaborazione a 360° di offerta di prodotti in linea con le esigenze del mondo Pmi da sempre target primario dei broker del network dell’insurtech. “Vogliamo sempre di più interagire con il network attraverso Win.Next, la piattaforma che opera con un approccio phygital – ha continuato Mamone – garantendo così il mantenimento dell’approccio consulenziale del broker e della professionalità dei nostri sottoscrittori per la costruzione di coperture di qualità, tailor-made, a beneficio delle Pmi”.

“Phygital è diventata oggi una delle parole chiave dell’innovazione sostenibile – ha affermato Titti De Spirt, Ceo di Win – Questo concetto è stato ed è tuttora il driver di Win che, da oltre 13 anni, ha realizzato un modello che utilizza al meglio la tecnologia disponibile, ponendo però al centro il fattore umano. Soprattutto nel contesto socio- economico attuale – ha spiegato De Spirt – è imprescindibile dotare gli intermediari e le compagnie di strumenti digitali efficienti che li supportino nella costruzione delle migliori soluzioni assicurative per i clienti”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech