xempus, insurtech

L’insurtech Xempus ha raccolto 70 milioni in un round di finanziamento di serie D guidato da Goldman Sachs Asset Management e a cui hanno partecipato anche gli investitori esistenti HPE Growth e Cinco Capital. In totale la società ha raccolto dalla sua nascita ad oggi 125 milioni di dollari. Fondata nel 2007, Xempus, prima xbAV, ha sviluppato internamente una piattaforma digitale che fornisce un’interfaccia di servizio condiviso tra assicuratori, agenti assicurativi e clienti per vendere e gestire le polizze pensionistiche e di assicurazione sulla vita. Ad oggi la piattaforma vende 100 mila nuove polizze all’anno, collega 18 mila agenti assicurativi, 60 mila aziende e i principali assicuratori vita. “Vediamo una straordinaria opportunità per digitalizzare ulteriormente il mercato delle assicurazioni pensionistiche e sulla vita” ha affermato Christian Resch, amministratore delegato del settore Growth Equity di Goldman Sachs Asset Management. “Si stima che il divario globale di fondi pensionistici raggiungerà i 400 trilioni di dollari entro il 2050. Piattaforme come Xempus svolgeranno un ruolo fondamentale nel ridurre questo divario aumentando la comprensione, la scelta e la trasparenza dei consumatori”.

L’insurtech utilizzerà il capitale raccolto per ampliare la propria offerta di vendita e gestione delle polizze in Germania, aggiungere nuovi prodotti verticali alla piattaforma, come l’assicurazione sanitaria aziendale e infine implementare la sua piattaforma in altri paesi europei.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech