AUSTIN HEALEY, auto epoca, rischio furto

LoJack Italia ha collaborato con ASI – Automotoclub Storico Italiano, nello sviluppo di Scout Vintage, un sistema intelligente per proteggere le auto d’epoca dal rischio furto. La soluzione combina le tecnologie di radiofrequenza e della telematica per arrivare a una protezione totale contro il furto. Il sistema prevede l’installazione in oltre 20 differenti posizioni all’interno del veicolo e in punti diversi da quelli solitamente utilizzati dai tradizionali sistemi di antifurto satellitari, senza avere segnali esterni visibili (led luminosi o antenne) che lascino dedurre la presenza di un sistema di antifurto a bordo.

Scout Vintage non è collegato all’impianto elettrico dell’auto storica. In stato dormiente, il sistema si attiva solo nel momento in cui viene attivato dalla centrale operativa LoJack 24/7 a seguito di una conferma del furto. Il sistema, fanno sapere le due società in una nota, ha un’elevata resistenza ad attacchi effettuati con apparecchiature elettroniche che disturbano la trasmissione del segnale. I proprietari possono infine contare su un team sicurezza LoJack, una squadra di esperti impegnati sul territorio nelle attività di ricerca e recupero dei veicoli rubati, al fianco delle Forze dell’ordine nel momento del recupero e della restituzione.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech