tint, embedded insurance, assicurazione integrata

Tint, startup assicurativa che consente alle aziende di proteggere i propri utenti finali attraverso prodotti assicurativi integrati, ha annunciato oggi di aver raccolto 25 milioni di dollari in finanziamenti di serie A. Il round è stato guidato da QED Investors con la partecipazione degli investitori esistenti Nyca, Deciens, Y Combinator e Webb Investment Network. Questo round segue il round seed da 3,75 milioni di dollari raccolto dalla società nel marzo 2021 e porta il capitale totale raccolto a 30 milioni di dollari. Con questo nuovo finanziamento, Tint prevede di ampliare il suo team da remoto da 20 a oltre 100 persone, concentrandosi sulla crescita dei suoi team di prodotto, ingegneria e vendita. Inoltre, Amias Gerety di QED Investors entrerà a far parte del consiglio di amministrazione di Tint. “Stiamo vivendo la più grande trasformazione nel settore assicurativo da quando è stata inventata, con il potenziale per influenzare centinaia di migliaia di aziende e miliardi di consumatori”, ha affermato Matheus Riolfi, co-fondatore e Ceo di Tint. “La maggior parte delle persone pensa che l’assicurazione integrata riguarda la distribuzione, ma il vero cambiamento ha a che fare con il modo in cui le persone consumano le assicurazioni”.

Fondata nel 2018 dagli ex dipendenti Turo Matheus Riolfi e Jérôme Selles, Tint fornisce alle piattaforme online l’infrastruttura tecnologica per gestire l’intero ciclo di vita end-to-end di qualsiasi polizza assicurativa danni. Inoltre, l’insurtech consente alle piattaforme di scegliere quanto del rischio vogliono mantenere e quanto vorrebbero trasferire agli assicuratori o ai riassicuratori partner di Tint.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech