YouSign - team

Yousign, una delle principali soluzioni SaaS B2B di firma elettronica in Europa, annuncia l’acquisizione di Canyon, azienda specializzata nell’automazione documentale e dei flussi di lavoro. Fondata all’interno dello startup studio eFounders nel 2020 (che è anche un investitore e partner di Yousign), Canyon ha sviluppato un software di document automation intuitivo e “no-code”. Canyon, così come Yousign, si rivolge alle Pmi ed è già utilizzato da aziende a forte crescita come Voodoo, Aircall e Spendesk.

Si tratta della prima acquisizione per Yousign e arriva sette mesi dopo il round Series A da 30 milioni. L’acquisizione avrà un grande impatto anche sul mercato italiano, su cui Yousign è attiva da inizio 2021: grazie all’integrazione con Canyon, infatti, Yousign metterà così a disposizione delle Pmi italiane una vera e propria innovazione nei processi documentali, con l’obiettivo di dematerializzare interamente oltre 15 milioni di documenti entro il 2023.

Oltre la Firma Elettronica

Grazie all’integrazione tra le due piattaforme, Yousign sarà la prima azienda in Italia a permettere una gestione digitale end-to-end dei processi documentali, portando sul cloud la creazione automatica del contratto, la sua negoziazione, la firma, l’archiviazione e il reporting. Un mercato, quello dell’automazione documentale, che vale 20 miliardi di euro in Europa che interessa anche il settore assicurativo.

“L’acquisizione di Canyon è la chiave per rafforzare la posizione di Yousign come leader nel mercato europeo della digitalizzazione documentale, oltre che della firma elettronica. Grazie a questa operazione, riusciamo ad offrire ai nostri clienti una soluzione semplice, completa e unica sul mercato: siamo partiti dalla firma elettronica, ma abbiamo l’obiettivo di digitalizzare i processi documentali nel loro insieme”, afferma Alban Sayag, Coo e M&A Head di Yousign.

“Oggi le PMI trascorrono troppo tempo a svolgere attività amministrative e legali banali che potrebbero essere automatizzate”, spiega Adrien van den Branden, Ceo di Canyon. “Siamo entusiasti di entrare a far parte del team di Yousign e non vediamo l’ora di aiutare gli oltre 8.000 clienti di Yousign a risparmiare innumerevoli ore nei loro processi attraverso l’automazione”.

Il futuro di Yousign

Grazie a questa prima acquisizione, dopo essere cresciuta del 70% nel 2021 e aver ampliato il proprio team da 60 a 130 dipendenti, Yousign mira a consolidare ulteriormente la sua posizione come fornitore di firma elettronica per le Pmi in tutta Europa. Non solo. Yousign è pronta ad ampliare ulteriormente la propria proposta, valutando possibili ulteriori acquisizioni per il prossimo futuro che coprano altre funzioni all’interno del processo di gestione documentale. Nell’ambito di questa acquisizione, Yousign si pone l’obiettivo di dotare 50.000 Pmi europee della sua soluzione di firma elettronica entro il 2024 e raggiungere un fatturato annuo ricorrente (ARR) di almeno 70 milioni di euro.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech
Dati Insurtech