responsabilità medica, insurtech, antevis

Dopo l’apertura di due nuove sedi in Spagna e in Italia lo scorso anno, l’insurtech francese Antevis, specializzata nell’ambito della responsabilità medica, sbarca in Germania. Dai suoi uffici di Colonia, la società offrirà ai consumatori tedeschi i suoi servizi di digitalizzazione delle cartelle cliniche e organizzazione dei dati medici, nonché valutazioni mediche e dei danni. Previsto anche il lancio di un servizio di controllo delle fatture mediche nel prossimo futuro.

Che cosa fa Antevis

Joint-venture nata nel 2020 dalla collaborazione tra Actineo, fornitore indipendente di soluzioni specializzate e globali per la gestione dei danni fisici, e Sham (gruppo Relyens), società mutualistica specializzata in ambito assicurativo e nella gestione dei rischi, Antevis mira a trasformare la gestione dei sinistri fisici di responsabilità civile dei medici in Europa e all’estero, con una strategia incentrata sulla tecnologia. I servizi di Antevis si rivolgono a tutte le organizzazioni coinvolte nella gestione dei sinistri di responsabilità per negligenza medica, siano esse operatori assicurativi (broker, manager, assicuratori e riassicuratori) o operatori sanitari e sociali (entità parzialmente o totalmente autoassicurate e/o autogestite, soprattutto ospedali).

“Il nostro obiettivo – ha spiegato Bastian Beckers, Ceo di Antevis – è automatizzare il più possibile la gestione dei casi. Ecco perché tutti i nostri servizi sono digitali”. Quest’anno l’insurtech ha in cantiere lo sviluppo di un’app per la classificazione e l’analisi dei documenti oltre che l’ottimizzazione e l’automatizzazione della codifica di medicinali e dispositivi medici presenti nella piattaforma informatica per migliorare ulteriormente la qualità dei dati.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech