e-commerce

Una piattaforma assicurativa digitale progettata esclusivamente per le aziende che vendono i propri prodotti sulle piattaforme di e-commerce. A lanciarla è la startup insurtech israeliana Spott. Attraverso la piattaforma, Spott offre una copertura Rc che protegge i sellers da eventuali sinistri e li supporta nel rispettare i requisiti assicurativi delle principali piattaforme e-commerce, in particolare Amazon. Per ottenere un preventivo, l’azienda deve collegare il proprio negozio Amazon al proprio account Spott. “Stiamo assistendo all’emergere di un abisso sempre più ampio tra l’industria dell’e-commerce in rapida crescita e il consolidato settore dei servizi finanziari che opera secondo gli stessi principi da decenni – ha affermato Guy Salame, co-fondatore e Ceo di Spott. “La nostra azienda – ha continuato – colma il divario tra questi settori fornendo ai sellers un accesso continuo a prodotti finanziari innovativi e redditizi su misura per le loro esigenze specifiche. La tecnologia che abbiamo costruito consente ai venditori di avere successo e prosperare in un ambiente altamente competitivo e dinamico, pieno di rischi e opportunità”.

I servizi di Spott

Fondata da Roma Bronstein (CTO), Amit Batzir (chief product and risk officer) e Guy Salame (Ceo ed ex VP of product di Planck), Spott conta 20 professionisti che lavorano negli uffici di Tel Aviv e New York. Ad oggi ha raccolto 8,3 milioni di dollari da Team8 e Viola Ventures.

Oltre all’assicurazione, l’insurtech offre altre soluzioni finanziarie. Il primo, Inventory Boost, dopo aver analizzato i prodotti e le prestazioni storiche di un venditore, finanzia l’acquisto di scorte aggiuntive senza addebitare commissioni anticipate o richiedere titoli. Il venditore rimborsa i fondi solo una volta che questo inventario è stato venduto oltre a una piccola commissione di servizio calcolata dalle vendite generate solo dall’inventario finanziato. Spott afferma che questa è una soluzione priva di rischi: se l’inventario non vende, il venditore non è obbligato a rimborsare l’azienda.
Il secondo prodotto, Suspension Coverage, è progettato per aiutare i sellers Amazon a mantenere attivi i loro elenchi di prodotti. Spott fornisce audit automatizzati per garantire la conformità con la policy di Amazon e, in caso di “sospensione a sorpresa”, la startup gestirà il processo di ricorso del venditore dall’inizio alla fine.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech
Dati Insurtech
I Podcast di Insurzine