Talent Garden, Milano

Secondo le stime dell’Agenzia Nazionale per la Cybersicurezza Nazionale, in Italia serviranno nel prossimo futuro oltre 100.000 esperti di cybersecurity. È proprio per rispondere a questa mancanza che Talent Garden e Var Group hanno presentato oggi il programma Deep – Cybersecurity Bootcamp, un filone di corsi interamente dedicato alle deep technologies per formare talenti con competenze digitali da inserire nelle aziende.

A presentare il programma è stata Francesca Moriani, Ceo di Var Group: “L’obiettivo è tenere gli occhi aperti sulle nuove opportunità che la digitalizzazione offre e continuare a promuovere iniziative che tengano uniti il mondo delle imprese e della formazione. Essere protagonisti dell’innovazione significa anche questo: creare nuove strade da percorrere laddove non ce sono.” 

I dettagli del BootCamp

Il corso, che durerà 14 settimane e avrà inizio il 28 febbraio, si svolgerà principalmente online con due appuntamenti in presenza che si svolgeranno nei campus Talent Garden di Milano o Roma. La selezione avverrà il 4 febbraio nel corso del Challenge Day a cui si può partecipare con una semplice application, compilando il form sul sito di Deep. In quell’occasione saranno anche assegnate le 25 borse di studio promosse da Var Group.

“Da sempre guardiamo al valore delle community, puntando sulla formazione digitale come leva per generare nuovi talenti e aiutare le imprese e professionisti nella trasformazione digitale – ha dichiarato Davide Dattoli, founder e Presidente di Talent Garden – C’è un grande gap di professionalità in sicurezza informatica, che mette a rischio aziende, P.A. e l’intero Paese. Noi, come operatori del sistema dell’education, abbiamo colto questa grande sfida, strutturando un corso di formazione che per tematiche affrontate e qualità dei docenti permetterà di formare esperti di sicurezza con solide competenze tecniche in uno dei settori più strategici, contribuendo così a creare una cultura della sicurezza informatica nelle aziende e nella società e offrendo agli iscritti un concreto elemento su cui costruire la propria carriera”. 

Cinque i docenti che si alterneranno tra le varie classi: Mario Anglani, founder di HackInBo, una manifestazione dedicata al tema della cybersecurity; Davide Del Vecchio, group cyber security senior director di Deltatre; Gaia Guadagnoli, security, compliance & identity specialist presso Microsoft; Cathy La Torre, nota attivista e avvocata specializzata in diritto antidiscriminatorio, founder e data protection officer di WildSide – human first legali associate; e Gianluca Varisco, che con tredici anni di esperienza nello sviluppo e gestione di sistemi informativi per aziende, è security practice lead, Francia per Google Cloud. Tra gli specialisti di Yarix, invece, saliranno in cattedra Nicola Bressan, chief technical officer; Marco Lavernaro, SOC Manager; Roberto Chiodi, head of red team e Matteo Neri, cyber security specialist. A loro si unirà Diego Marson, chief security officer della digital division di Var Group. Oltre alle competenze dei docenti, gli iscritti avranno la possibilità di utilizzare la piattaforma di apprendimento Cybint Solution, società Ed-Tech israeliana specializzata in sicurezza militare internazionale. 

“La crescente digitalizzazione ha portato nuovi rischi per le imprese e la PA, che hanno registrato nel 2021 un impressionante numero di minacce informatiche” – ha aggiunto Mirko Gatto, Ceo di Yarix – “In questo nuovo contesto, figure qualificate in cybersecurity sono ancora difficili da trovare, tanto che la nostra divisione ha deciso di rispondere a questa mancanza formandole direttamente nel proprio vivaio di talenti. Per questa ragione il programma messo a punto con Talent Garden è motivo di grande entusiasmo: crediamo fermamente che per arginare gli attacchi informatici sia necessario rispondere con una formazione veloce ed efficace, che avvenga in tempi rapidi e grazie alla sinergia tra operatori dell’education e chi, come noi, è quotidianamente sul campo, a rispondere alle esigenze delle imprese.” 

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech
Dati Insurtech
I Podcast di Insurzine