Stere, innovazione assicurativa

Stere, ecosistema digitale nato per assistere la trasformazione digitale del mondo assicurativo, ha annunciato di aver chiuso un seed-round raccogliendo 2 milioni di dollari. La raccolta di capitale è stata guidata da Fin VC, con la partecipazione chiave di Plug and Play Ventures, Sandalphon Capital, Hartford Investment Management Company (HIMCO) e diversi business angels.

In cosa consiste Stere

Fondata nel 2021 e con sede a New York, Stere ha creato un’ecosistema tecnologico scalabile che promette di contenere al proprio interno tutto quello che oggi è necessario al mercato assicurativo per digitalizzarsi. L’ecosistema digitale della società collega i “capacity seeker” – come Mga, amministratori di programmi di accelerazione e le piattaforme assicurative integrate – con i “capacity provider” – compagnie assicurative e riassicuratori. Attraverso un ecosistema digitale strutturato come quello di Stere, i players assicurativi innovativi avranno accesso al mercato assicurativo tradizionale. “Unire chi possiede capacità assicurativa con gli innovatori è un processo lento – ha dichiarato Dogan Kaleli, Ceo di Stere – Il nostro sistema semplificherà il processo e migliorerà significativamente le possibilità di partnership a lungo termine.” La società utilizzerà i fondi ricevuti per ampliare il suo team, migliorare il proprio portafoglio di analisi dei dati, espandere la propria presenza nelle Mga e nel settore dell’embedded insurance. Inoltre, Stere intende lanciare nuove Api per facilitare l’integrazione tra chi possiede capacità assicurativa e chi la cerca.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech
Dati Insurtech
I Podcast di Insurzine