liquidx, insurtech, blockchain

L’insurtech newyorkese LiquidX ha annunciato il lancio del suo progetto pilota InBlock Digital Policy Management. Questa soluzione, realizzata in collaborazione con Broadridge Financial, sfrutta la blockchain per automatizzare la gestione delle polizze del credito commerciale per le Pmi.

Come funziona

La digitalizzazione di una polizza assicurativa su InBlock crea un contratto autoeseguibile che consente ai broker e ai loro clienti di confermare l’idoneità alla copertura a livello di fattura, autenticare i debitori e automatizzare la gestione quotidiana delle polizze e i processi di conformità. La soluzione consente di gestire tutti i componenti delle transazioni assicurate in un’unica piattaforma centralizzata, indipendentemente dall’area geografica, dal prodotto o dal broker.

“Le sfide degli ultimi due anni hanno sottolineato la necessità di una strategia digitale coerente e i clienti chiedono di più ai loro broker e assicuratori. La nostra soluzione InBlock Digital Policy Management non solo aumenta l’efficienza e la scalabilità per tutti i componenti, ma, cosa ancora più importante, la trasparenza che fornisce mitiga i rischi operativi lungo la catena del valore. Le parti assicurate e i loro istituti di credito acquisiscono fiducia che una polizza funzionerà, gli assicuratori ottengono una visione in tempo reale del valore effettivo a rischio e i broker beneficiano di una ridotta esposizione E&O grazie all’automazione di requisiti di conformità delle polizze”, ha affermato Todd Lynady, amministratore delegato e responsabile globale delle assicurazioni presso LiquidX.

La soluzione dovrebbe essere rilasciata sul mercato a inizio 2022.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech
Dati Insurtech
I Podcast di Insurzine