leocare, insurtech francia

L’insurtech francese Leocare ha raccolto 110 milioni di dollari in un round di finanziamento di serie B guidato dal fondo internazionale Eight Roads e dai suoi investitori esistenti Felix Capital, Ventech e Daphni, per un totale di di 133 milioni di dollari raccolti nel 2021. La società, che quest’anno ha registrato una crescita del 500%, ha annunciato che utilizzerà i fondi per accelerare la fornitura di un unico contratto assicurativo con un’unica experience (preventivo, abbonamento, assistenza, sinistro, servizi etc) coprendo tutte le garanzie di una stessa famiglia, dalla casa all’auto passando per la moto e lo smartphone. L’offerta sarà personalizzata secondo i profili di ciascuno ma anche modulabile in ogni momento dagli assicurati stessi, tramite l’app Leocare, in base all’evoluzione delle loro esigenze. Accomunare sotto un unico tetto diverse tipologie di coperture offre infatti al cliente due vantaggi: una gestione semplificata delle polizze e il risparmio grazie alla mesa in comune delle garanzie.

“Il 2021 segna una fase di sviluppo strutturale per Leocare – ha affermato Christophe Dandois, Ceo di Leocare – La nostra scommessa è riuscita: la digitalizzazione dei servizi consente ai consumatori di gestire autonomamente le proprie garanzie, in modo semplice, trasparente e, soprattutto, modulabile e in linea con la quotidianità di ciascuno. Dobbiamo andare oltre, con l’ambizione di fornire rapidamente ai francesi, e ora agli europei, un unico contratto di assicurazione e servizi gratuiti per l’intera famiglia. “

Oltre al modello assicurativo “all-in-one”, perseguito in Europa anche dalle insurtech Getsafe, Wefox e Lovys, Leocare offrirà anche funzionalità che aiutano a ridurre i reclami. Tra questi TakeCare, un bot che, grazie agli open data forniti dall’Osservatorio Interministeriale per la Sicurezza Stradale e l’Intelligenza Artificiale realizzato dai ricercatori dell’insurtech, consente ai clienti Leocare di essere avvisati quando entrano in aree ad alto rischio.

Infine la società assicurativa francese ha fatto sapere di voler espandersi in altri mercati europei oltre la Francia a partire dal 2022, a cominciare dalla Spagna.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech
Dati Insurtech
I Podcast di Insurzine