easysend

L’insurtech israeliana EasySend ha annunciato di aver raccolto 50,5 milioni di dollari in un round di finanziamento di serie B guidato da Oak HC/FT. Al round hanno partecipato anche gli investitori esistenti Vertex IL, Intel Capital e Hanaco Venture. La società si è anche assicurata 5 milioni di dollari in capitale di rischio dalla Silicon Valley Bank. Nel 2020 la società aveva raccolto 16 milioni di dollari.

L’annuncio segue un anno di crescita accelerata: la società ha decuplicato i propri ricavi negli Stati Uniti supportando la trasformazione digitale per le principali assicurazioni, banche e cooperative di credito come Cincinnati Insurance, NJM Insurance Group, PSCU, Sompo e Petplan. Il capitale raccolto verrà utilizzato da EasySend per crescere ulteriormente negli Stati Uniti e in altre regioni geografiche, oltre a supportare l’espansione in nuovi verticali e casi d’uso di prodotti.

“Il Covid-19 ha portato a un enorme cambiamento nel modo in cui le persone interagiscono con le aziende online – ha affermato Tal Daskal, amministratore delegato di EasySend. “EasySend aiuta le aziende ad accelerare i loro piani quinquennali di trasformazione digitale in soli tre mesi, semplificando la customer experience”.

Fondata nel 2016 da Tal Daskal, Omer Shirazi e Eran Shirazi , la piattaforma di EasySend ha realizzato una piattaforma che consente a banche e compagnie assicurative di convertire moduli cartacei e pdf ingombranti in eForm semplici e conformi senza scrivere una sola riga di codice. Si tratta di una soluzione olistica per qualsiasi caso d’uso in ambito assicurativo, che va dall’onboarding del cliente al preventivo, all’amministrazione dei sinistri, agli aggiornamenti delle polizze e ai flussi di lavoro degli agenti / broker.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech
Dati Insurtech
I Podcast di Insurzine