RiskGenius,cyber silent risk

Nel nostro precedente Quarterly InsurTech Briefing (Q2), abbiamo riportato che la prima metà del 2021 è stata caratterizzata dalla maggiore quantità di finanziamenti globali InsurTech mai registrata in un periodo di sei mesi, con un incredibile aumento di 7,4 miliardi di dollari in 183 giorni.

Le Global InsurTech continuano a mostrare una forte tendenza di crescita nel terzo trimestre di quest’anno. In questo trimestre, difatti, il finanziamento di queste InsurTech ha raggiunto 3.1 miliardi di dollari. Questa cifra vede un calo del 35% rispetto al trimestre precedente, ma si osserva comunque un aumento del 23% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno ed è, in particolare, il secondo trimestre di finanziamento più elevato mai registrato.

In termini di trattative (o deal), dopo due trimestri consecutivi di crescita, queste sono diminuite quasi del 30% rispetto al secondo trimestre, raggiungendo in tutto le centotredici unità; tuttavia, anno dopo anno, l’attività complessiva è aumentata del 9%. In questo trimestre, inoltre, i mega-round sono stati undici, un numero che resta significativo.

Dopo aver raggiunto il livello più basso dal Q2 2018, la quota delle società con sede negli Stati Uniti è aumentata di quasi il 46%, circa sette punti in più rispetto al Q2 2021. Alcuni paesi, tra cui Indonesia, Svezia, Sudafrica, Singapore ed EAU, hanno registrato incrementi trimestrali dei deal: l’InsurTech continua a crescere in tutto il mondo.

Le start-up, inoltre, hanno raggiunto la cifra record di 630 milioni di dollari nel terzo trimestre, nonostante la diminuzione delle trattative. Considerando questa dinamica, la media di questi deal è aumentata di circa 12 milioni di dollari, pari ad un aumento di oltre il 90% trimestre su trimestre e di quasi l’80% anno su anno.

La sicurezza informatica (c.d. Cyber risk) continua a rappresentare una sfida importante per molte industrie. Dei tre round più grandi di questo trimestre, difatti, due di questi riguardano le start-up – talvolta MGA (Managing General Agency) – che si sono focalizzate sull’offerta di Cyber Insurance, tra le quali “Coalition”, che ha raccolto 205 milioni di dollari e “AT-Bay”, che ha raccolto 185 milioni di dollari.

In conclusione, sebbene si siano evidenziate delle tendenze in diminuzione, a livello globale, le InsurTech continuano ad essere un valido vettore di innovazione, continuando a destare attenzione da investitori e operatori di mercato assicurativo e ri-assicurativo.

Vittorio Magatti, Italy P&C Sales and Practice Leader.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

In WTW (NASDAQ: WTW), forniamo soluzioni supportate da analisi ed esperienza nelle aree People, Risk e Capital. Sfruttando la visione globale e le competenze specifiche dei nostri colleghi che operano in 140 Paesi e mercati, aiutiamo le organizzazioni a sviluppare la loro strategia, migliorare la resilienza organizzativa, motivare la forza lavoro e ottimizzare le prestazioni. Lavorando a stretto contatto con i nostri clienti, generiamo opportunità per un successo sostenibile e offriamo nuove prospettive.