insurtech, investimenti

Gli investimenti insurtech nei primi nove mesi del 2021 hanno raggiunto la ragguardevole cifra di 10,5 miliardi di dollari. Tre miliardi in più rispetto all’intera raccolta del 2020. È quanto emerge dall’ultimo Quarterly Insurtech Briefing di Willis Towers Watson che ha analizzato i dati del terzo trimestre 2021. Da luglio a settembre di quest’anno sono stati investiti 3,1 miliardi di dollari in insurtech. Rispetto al trimestre precedente c’è stato un calo del 35% del volume di finanziamenti. Nonostante ciò, il Q3 2021 ha avuto un aumento dei finanziamenti insurtech del 23% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, risultando il secondo trimestre per volume di investimenti.

Dopo due trimestri consecutivi di crescita delle operazioni, la quota di deal insurtech è scesa di quasi il 30% dal secondo trimestre a 113 operazioni; tuttavia, anno su anno, l’attività complessiva delle operazioni è aumentata del 9%.

In questo trimestre, i mega round sono stati 11, rappresentando circa il 51% della raccolta totale, rispetto a quasi il 70% nel secondo trimestre. Le start-up in fase seed hanno raccolto la bellezza di 630 milioni di dollari nel terzo trimestre, nonostante i deal siano diminuiti del 39% trimestre su trimestre per un totale di 57 operazioni. Il volume medio delle offerte per le startup seed è cresciuto fino a quasi 12 milioni di dollari, un aumento di oltre il 90% trimestre su trimestre e quasi l’80% anno su anno.

In questo trimestre i megaround hanno interessato soprattutto le insurtech che forniscono soluzioni di cybersecurity. Nel report Wtw cita i round di Coalition (205 milioni di dollari in un round di Serie E) e At-Bay (185 milioni di dollari in round di Serie D).

volume finanziamenti insurtech

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech
Dati Insurtech