Telematica, Justos raccoglie 35,8 milioni di dollari.

L’insurtech Justos ha raccolto 35,8 milioni di dollari in un round di finanziamento di serie A guidato da Ribbit Capital. Al round hanno partecipato anche il fondo latinoamericano di SoftBank e Ggv oltre agli investitori esistenti Kaszek, BigBets, il Ceo di Nubank David Velez e il Ceo di Kavak Carlos Garcia Ottati. Il finanziamento segue il seed round da quasi 3 milioni di dollari raccolto nel maggio di quest’anno. Tanto capitale per una startup assicurativa che non ha ancora debuttato sul mercato si spiega solo con la ferrea volontà dei suoi fondatori dichiarata all’inizio dell’avventura: diventare la prima compagnia in Brasile a utilizzare i dati per determinare i prezzi delle polizze auto.

Che cosa fa Justos

Fondata da Dhaval Chadha, Jorge Soto Moreno e Antonio Molins, Justos ha sviluppato una tecnologia che utilizza le informazioni relative allo stile di guida per stabilire il prezzo dell’assicurazione. Grazie a un’app installata sul cellulare del guidatore, la startup è in grado di misurare vari parametri tra cui accelerazione, frenata e velocità. Sulla base di questi dati, definisce i modelli di rischio e di prezzo della polizza auto. Justos prevede inoltre di utilizzare l’intelligenza artificiale e la visione computerizzata per analizzare ed elaborare i sinistri più rapidamente e l’apprendimento automatico per l’analisi delle immagini e per creare bot che aiutino ad accelerare la gestione dei sinistri. Chadha, Ceo della società, ha dichiarato che il lancio della soluzine è “imminente” con oltre 12mila clienti che si sono iscritti alla lista di attesa.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech