Cyber risk

Cyber risk, nel 2020 aumentati gli attacchi phishing e ransomware.

A livello globale nel 2020 gli attacchi di phishing e ransomware sono aumentati rispettivamente dell’11% e del 6%, con i casi di false dichiarazioni in aumento di 15 volte rispetto all’anno precedente. Inoltre, i dati sulle violazioni hanno mostrato che il 61% delle violazioni ha riguardato dati sulle credenziali (il 95% delle organizzazioni che hanno subito attacchi di riempimento delle credenziali ha avuto tra 637 e 3,3 miliardi di tentativi di accesso dannosi durante l’anno). Nei settori finanziario e assicurativo, l’83% dei dati compromessi erano dati personali. È quanto emerge dal Verizon Business 2021 Data Breach Investigations Report pubblicato da Verizon.

“La pandemia di Covid-19 ha avuto un profondo impatto su molte delle sfide alla sicurezza che le organizzazioni stanno attualmente affrontando”, ha affermato Tami Erwin, Ceo di Verizon Business. “Con l’aumento del numero di aziende che passano le funzioni business-critical al cloud, la potenziale minaccia per le loro operazioni potrebbe diventare più pronunciata. Questo perché gli attori malintenzionati cercano di sfruttare le vulnerabilità umane e sfruttare una maggiore dipendenza dalle infrastrutture digitali”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech
Dati Insurtech