assistenza stradale

Il sensore salva vita della startup insurtech goMD.

Un sensore che rileva in tempo reale un sinistro, ne stima il danno e lancia l’allarme alle unità di soccorso nel caso in cui il conducente sia ferito. Si chiama Direct Sos e a lanciarlo in Israele è stata la compagnia Direct Insurance. A sviluppare il dispositivo è stata la startup goMD. Dal momento dell’installazione sul veicolo, il sensore funziona automaticamente senza che sia richiesta alcuna azione da parte del conducente. Direct Sos è in grado di identificare e analizzare in tempo reale i dati di un sinistro: dall’area in cui è avvenuto l’incidente alla gravità dei danni subiti dal veicolo. Non solo, in caso di incidenti gravi il sensore allerta il servizio di ambulanza autonomamente. Il sensore, afferma la startup goMD che lo ha sviluppato, monitora i dati tramite un algoritmo in conformità con il produttore e il modello del veicolo. L’azienda ha dichiarato di non registrare i viaggi dell’assicurato con il sensore che si attiva solo se avviene un sinistro.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech