assicurazione auto, fairconnect, telematica assicurativa

La pandemia fa crescere l’interesse per la connected insurance in Europa.

La pandemia ha cambiato le abitudini di guida delle persone e la loro percezione verso l’assicurazione auto. È quanto emerge da uno studio di Cambridge Mobile Telematics (Cmt), società attiva nella telematica mobile. Il report è stato condotto sulla base di due sondaggi – uno realizzato a gennaio 2020 prima della pandemia e uno nove mesi dopo – che hanno interessato un campione di 4.000 conducenti in Francia, Germania, Italia e Regno Unito. La ricerca ha rilevato che l’81% dei conducenti in Europa ha cambiato il modo di guidare a causa del Covid-19. Inoltre il 65% è ora interessato alla connected insurance. Prima della pandemia questa percentuale era al 33%.

I vari lockdown per la prevenzione dei contagi hanno avuto un impatto diverso sui conducenti dei Paesi presi in esame dal sondaggio. Nel Regno Unito, il 66% degli intervistati ha affermato che le proprie abitudini di guida sono cambiate e che ora guidano meno. Il 29% ha anche notato che guida per motivi diversi e in giorni diversi. In Francia la maggioranza (57%) non ha realmente cambiato le abitudini di guida, il 12% ha addirittura dichiarato di guidare di più.

In questo scenario, Cmt ha chiesto agli intervistati le loro preferenze in termini di preventivi, acquisto, sinistri e offerta dell’assicurazione auto. Alla domanda se fossero intenzionati a passare ad un’assicurazione basata sul comportamento, sull’utilizzo o sulla ricompensa, il sondaggio di settembre ha mostrato un cambiamento importante nelle aspettative dei conducenti.

La maggior parte degli intervistati si è detta favorevole a passare ad un’assicurazione basata sull’utilizzo (UBI) al successivo rinnovo della polizza. Tra i più favorevoli in questo senso ci sono i conducenti italiani (74%), seguiti da britannici e francesi (63%) e in ultimo tedeschi (58%).

studio cmt, connect insurance

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech