LoJack Connect_BUS

PluService e LoJack, insieme per rivoluzionare la gestione dei veicoli del trasporto pubblico.

Una soluzione di manutenzione predittiva per rendere smart la gestione delle riparazioni dei bus. E’ questo il frutto della collaborazione tra l’azienda marchigiana fornitrice di soluzioni software legate alla mobilità, PluService, e LoJack Italia, società che si occupa di soluzioni telematiche per l’Automotive.

Attraverso il sistema ideato dalle due società l’azienda di trasporto potrà monitorare in tempo reale lo stato di salute dei propri veicoli e verrà tempestivamente avvertita qualora si dovesse verificare un malfunzionamento su uno dei bus, consentendo allo stesso tempo di farlo rientrare per l’opportuna manutenzione o di non metterlo in servizio, accorciando i tempi di diagnosi e riparazione ed evitando guasti più gravi, oltre a disservizi e problemi connessi al suo recupero e al trasporto dei suoi passeggeri.

Come funziona?

Il dispositivo LoJack installato a bordo del veicolo rileva il segnale di anomalia proveniente dalle centraline elettroniche del mezzo e, grazie al sistema Officina di PluService, l’alert viene comunicato in tempo reale all’azienda di trasporto, mettendola in condizione di intervenire tempestivamente per la soluzione dello specifico problema. La tempestività della comunicazione consente di pianificare e rendere più efficace, tempestivo e rapido l’intervento di riparazione.

“Il monitoraggio costante della flotta di autobus”, evidenzia Maurizio Iperti, amministratore delegato di LoJack Italia e VP LoJack Europe, “consente, da una parte, l’ottimizzazione del processo di manutenzione del veicolo e, dall’altra, una riduzione dei costi connessi al fermo macchina, alle riparazioni e alle disponibilità dei mezzi per svolgere il servizio. Tutto fornendo un contributo concreto sul fronte della sicurezza stradale e della protezione dei passeggeri trasportati”.

“La collaborazione con LoJack”, sottolinea Giorgio Fanesi, amministratore delegato di PluService, “ci ha consentito di sviluppare un importante add-on per il nostro prodotto di gestione dell’officina che realizza un efficace strumento per una sostanziale riduzione dei costi di manutenzione. Abbiamo confermato così la nostra missione di progettare e sviluppare concreti servizi software tesi sempre al miglioramento del conto economico delle aziende nostre clienti”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech