01-logo-conte_it-assicurazioni-rgb

Lavoro agile, ConTe.it annuncia nuove assunzioni a distanza.

La pandemia da Coronavirus ha cambiato in maniera improvvisa le modalità di lavoro e ha imposto alle aziende l’introduzione di nuove prassi: dall’utilizzo obbligatorio dei dispositivi di protezione individuale per chi va in ufficio fino allo smart working, che ha portato oltre 8 milioni di Italiani a lavorare da casa. Il cambiamento ha riguardato anche la voce “nuove assunzioni” e ha imposto nuove modalità di reclutamento che puntano tutte sull’utilizzo delle piattaforme digitali, oltre che aprire la strada a formule di occupazione che nascono in smart working.

Tra le aziende che per prime hanno sperimentato questa nuova modalità di assunzione a distanza c’è ConTe.it, che, nella prima fase della pandemia, aveva già assunto 18 persone in modalità smart working. Ora il brand assicurativo italiano del Gruppo Admiral specializzato nella vendita online di polizze auto e moto annuncia la ricerca di altre 13 risorse, di cui 9 profili Business e 4 Junior, in diverse aree di competenza: dal Credit Risk Manager fino al Senior Data Engineer, dal Data Scientist al Finance Manager. Come in primavera, anche questa volta le selezioni saranno effettuate da remoto così come la formazione e il training on the job.

“Per la prima volta abbiamo sperimentato questa modalità di assunzione totalmente digitale” ha detto Antonio Scordino, Head of People Service di ConTe.it. “È stata una necessità dettata dalla pandemia ma è un’ottima soluzione anche per il futuro. Certamente il contatto di persona è molto importante, così come la conoscenza reciproca tra candidato e azienda. Per questo, in prospettiva post-Covid, vediamo un assetto ibrido, dove il meglio della tecnologia e del digitale si possa associare al bisogno di conoscenza, contatto e relazioni”.

Prima della pandemia il livello di smart working in ConTe.it era già elevato rispetto alla media italiana: il 60% delle risorse poteva scegliere di lavorare da remoto una volta alla settimana. L’esperienza fatta durante la pandemia ha dato un’ulteriore spinta verso la ricerca di maggiore flessibilità. “Attualmente c’è un team di progetto che sta lavorando sul processo di smart working post emergenza e sicuramente ci apriremo ulteriormente verso forme di lavoro agile” ha concluso Scordino.

L’azienda ha inoltre annunciato due novità che riguardano tutto il personale dell’azienda: la consulenza psicologica per i dipendenti (come supporto ai stati d’ansia generati da questa emergenza sanitaria) e il Thank You Day, un giorno extra di ferie offerto a tutti i dipendenti di ConTe.it.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech