air doctor, insurtech

Insurtech, Zimerman (Air Doctor): “Vogliamo rendere l’assistenza medica più semplice e conveniente”

Israele si conferma fucina di startup innovative in ambito insurtech. Tra queste spicca nel settore health Air Doctor, realtà nata nel 2016 per offrire servizi sanitari personalizzati ai viaggiatori all’estero in modo economico e conveniente. Il servizio è molto semplice, spiega ad Insurzine Yuval Zimerman, direttore marketing e global partnership di Air Doctor. “Consentiamo ai viaggiatori che necessitano di cure mediche all’estero di prenotare una visita in ufficio con un medico locale tramite la nostra app mobile. Il sistema completamente cashless consente di archiviare le richieste virtualmente, consentendo ai viaggiatori di tornare alle proprie vacanze o riunioni senza doversi addentrare nel sistema sanitario locale”.

air doctor, insurtech team

Da sinistra verso destra i fondatori di Air Doctor Yegor Kurbachov, Yam Derfler, Efrat Sagi-Ofir, Jenny Cohen Derfler

Ma come si applica questo servizio al settore assicurativo? “Gli emittenti di polizze assicurative per i viaggiatori hanno sempre fatto affidamento sugli ospedali locali per curare tutti i disturbi – racconta Zimerman – Dal mal di testa all’avvelenamento da cibo, chiunque avesse bisogno di attenzione è stato costretto a trascorrere la giornata in un pronto soccorso confuso e non familiare, poiché quello era il posto più affidabile per inviare gli assicurati a cure di fiducia”. Per questo motivo, “abbiamo iniziato a collaborare con medici e specialisti di tutto il mondo per creare una rete di professionisti sanitari affidabili pronti a prendersi cura della clientela globale al 25% del costo di una visita in ospedale. Offriamo quindi questa rete e una serie di servizi alle compagnie assicurative che possono offrire questo servizio personalizzato ai loro assicurati senza costi aggiuntivi”.

Attualmente il servizio è operativo in Israele dove AirDoctor ha stretto una partnership con l’assicuratore israeliano Phoenix. “Collaboriamo anche con diverse aziende europee e serviamo decine di migliaia di viaggiatori distribuiti in 35 paesi tra cui l’Italia. Il nostro servizio di telemedicina – conclude Zimerman – sarà presto disponibile in inglese e spagnolo”.

Nella foto di copertina Yuval Zimerman, direttore marketing e global partnership di Air Doctor

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Insurzine

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech
Dati Insurtech
I Podcast di Insurzine