insurtech, settore assicurativo, assicurazioni, mansutti, cyber risk

Assicurazioni, Mansutti e ANDAF istituiscono il primo CFO Cyber Risk Excellence Award.

Si chiama CFO Cyber Risk Excellence Award ed è il premio destinato a chi tra Direttori Amministrativi e Finanziari è riuscito a proteggere meglio la propria azienda dai cyber risk. A lanciare l’iniziativa sono il broker assicurativo Mansutti e ANDAF (Associazione nazionale direttori amministrativi e finanziari) in collaborazione con AIP (Associazione Informatici Professionisti), Clusit (Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica), Cineas (Consorzio Universitario del Politecnico di Milano specializzato nella formazione sui temi del risk management) e Mediobanca.

La partecipazione al premio è aperta ai Chief Financial Officer/Direttori Amministrativi, a tutti coloro “che svolgono compiti di particolare responsabilità nelle funzioni di amministrazione, finanza, controllo di gestione, pianificazione e internal auditing in aziende industriali e di servizi. I CFO dovranno inviare le proprie candidature all’indirizzo cfocyber@mansutti.it entro il 31 luglio 2018.

“L’idea di istituire un premio da conferire al miglior CFO in tema di Cyber Risk Management nasce proprio dai risultati emersi dall’osservatorio sulle PMI realizzato in collaborazione con Cineas e Mediobanca per verificare il ROI rispetto al tema risk management”, spiega Tomaso Mansutti, Ad di Mansutti SpA, tra i primi gruppi di brokeraggio italiani più importanti che opera in oltre 50 paesi nel mondo. “Dopo quello di compliance riguardo la sicurezza del lavoro, il rischio cyber risulta essere il rischio più temuto dai CFO/Direttori Amministrativi, sempre più consapevoli di come rappresenti una minaccia di grande rilevanza in tema di gestione del rischio. Saper scegliere gli strumenti più adatti a mitigare tale rischio rappresenta un punto cruciale soprattutto in ottica reputazionale e di continuità del business aziendale”.

L’ultima edizione dell’osservatorio 2017 ha rilevato che le medie imprese italiane che gestiscono correttamente i rischi ottengono un + 31% di ROI rispetto a quelle caratterizzate da una gestione del rischio assente. I rischi più temuti si confermano quelli che derivano dagli obblighi di legge (la sicurezza sul lavoro al primo posto) con un aumento della rilevanza per il rischio cyber (etichetta che include sia l’attacco informatico che il mantenimento dell’integrità dei dati aziendali) – che nel 2016 era al terzo posto nella classifica generale dei rischi più temuti e all’ottavo posto nel 2015, e del rischio reputazionale.

La scelta di istituire il premio ha quindi diverse valenze: sensibilizzare sempre più i CFO e le rispettive aziende, condividere esperienze ed idee in un importante contesto di networking e premiare i manager più virtuosi.

 

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Insurzine

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech
Dati Insurtech
I Podcast di Insurzine