telematica, assicurazione auto, Auto-Usage-based-insurtech

Insurtech, Hyundai Motor America seleziona Verisk per la copertura usage-based.

Hyundai Motor America e Verisk, leader nell’analisi dei dati, hanno annunciato in data 17 aprile una collaborazione per rendere disponibili i programmi assicurativi usage-based (UBI) ai clienti Hyundai, il che significa premi assicurativi più bassi per i conducenti. Hyundai Motor America ha infatti firmato un accordo per aderire al Verisk Data Exchange.

In base a questo accordo, Hyundai fornirà a Verisk i dati di guida, da parte dei proprietari di auto consenzienti, tramite il suo servizio di auto connesse Blue Link. Entrambe le società contribuiranno a ridurre i costi per i proprietari e i locatari di Hyundai. I premi assicurativi più bassi saranno particolarmente utili per gli acquirenti più giovani che cercano di acquistare la nuova auto grazie a Hyundai.

“La nostra alleanza con Verisk consentirà nuovi servizi a valore aggiunto per i nostri clienti”, ha dichiarato Manish Mehrotra, direttore della pianificazione aziendale digitale e delle operazioni connesse, Hyundai Motor America. “I clienti Hyundai avranno accesso al loro punteggio di guida Verisk, che può comportare offerte e sconti sui programmi UBI e apportare ai conducenti un feedback che aiuta a migliorare la loro guida.”

Entro quest’anno, i proprietari e i locatari di Hyundai avranno infatti accesso al loro Verisk Driving Score, una semplice metrica che valuta il comportamento di guida individuale. Se un guidatore aderisce, gli assicuratori possono utilizzare il punteggio del Verisk Data Exchange per supportare i programmi assicurativi usage-based, anche attraverso una regola di rating relativo disponibile in 42 stati e nel Distretto di Columbia. Suggerimenti e rapporti di guida possono essere forniti ai clienti per incoraggiare una guida più sicura e più efficiente.

“Questo accordo con Hyundai rende Verisk Data Exchange una soluzione ideale per le case automobilistiche che cercano di mettere in comunicazione i loro clienti con assicuratori innovativi”, ha affermato Saurabh Khemka, vicepresidente senior e direttore generale di Verisk IoT/Telematics. “Poiché un numero crescente di assicuratori utilizza lo scambio per sottoscrizione e soluzioni dei sinistri, questo contribuirà a guidare l’evoluzione nel settore assicurativo.”

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech