Alexa-Echo-Amazon

Grange Insurance ha annunciato di aver abilitato una nuova funzionalità nel servizio voce Alexa di Amazon, lanciato il 29 dicembre scorso.

La compagnia diventa in questo modo il terzo assicuratore a collaborare con Amazon sul suo dispositivo di assistenza virtuale basato su cloud. Prima di Grange ad aver avviato una collaborazione con l’applicativo del sito di e-commerce più famoso al mondo, sono stati Nationwide e Safeco Insurance.

Alexa, assistente virtuale che “abita” dentro Echo (lo “speaker” di Amazon), permette di riprodurre musica in streaming, leggere audio-libri,  rispondere a domande sul meteo e controllare i dispositivi intelligenti per la casa ( i cosiddetti smart home devi ce). Il servizio si attiva vocalmente.

Echo-Amazon-Alexa

La nuova funzionalità implementata da Grange Insurance consentirà ai clienti della compagnia di chiedere ad Alexa informazioni su come trovare agenti locali indipendenti in zona, prodotti assicurativi per casa, auto e vita.

“La funzionalità è stata creata per permettere ai nostri agenti e ai nostri assicurati di poter interagire con Grange Insurance in un modo più conveniente” ha affermato in un comunicato Tim Cunningham, Vicepresidente di Grange Insurance. “E’ facile ed intuitivo da usare. Aiuterà i nostri agenti e i nostri assicurati quando si troveranno a casa o in ufficio”.

Carlo Francesco Dettori

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech